SOSTENIBILIT

SOSTENIBILITÀ

L’ALLUMINIO È UNA SCELTA ECOSOSTENIBILE
PER LA PROPRIA CASA

Nell’ottica di considerare l’efficienza energetica e la sostenibilità ambientale non più un lusso ma una pretesa per noi e per le generazioni future, l’alluminio si presenta come un’ottima soluzione. Questo metallo è infatti un materiale estremamente sostenibile, nonché riciclabile al 100%. Sceglierlo per i serramenti comporta quindi non solo un risparmio energetico in estate e inverno per il migliore isolamento termico, anche la consapevolezza che lo smaltimento futuro non sarà dannoso per l’ambiente. Non solo: avrete la certezza che gli scarti di produzione delle vostre porte, finestre, persiane o staccionate sono stati riciclati e riutilizzati. Tutto questo non si può dire né per il legno trattato dei serramenti, né tantomeno per il PVC. Più della metà dell’alluminio prodotto oggi in Europa deriva da materie prime riciclate. L’alluminio viene riciclato in forni a doppie camere: nella prima le sue finiture (come le vernici) vengono bruciate e le loro emissioni raccolte con apparecchiature da trattamento fumi. Nella seconda avviene invece la fusione vera e propria. L’alluminio liquido viene poi trasportato direttamente alle fonderie, piuttosto che colato in lingotti, billette per estrusione o placche per laminazione. In questo modo inizia una nuova vita.

MEGLIO IL RICICLO CHE L’ESTRAZIONE

Il riciclo dell’alluminio è fortemente incentivato dal suo vantaggio anche economico rispetto alla produzione ex-novo. Per creare l’alluminio sono necessarie energia ed acqua e bauxite. Quest’ultima si estrae principalmente in Austria, Brasile e Africa occidentale. Il nuovo orientamento al riciclaggio dell’alluminio già esistente fa sì che per il 98% delle miniere sia previsto un piano di recupero ambientale. L’Italia, col suo territorio povero di bauxite, ha sopperito alla mancanza di materia prima investendo nelle attività di riciclaggio, non solo dei serramenti ma anche degli imballaggi e dei grandi manufatti. Già dal 2017 eravamo fra i quattro maggiori riciclatori di alluminio, insieme a Germania, Giappone e Stati Uniti. Ci si orienta verso il riciclaggio perché l’alluminio non perde nessuna delle sue proprietà. In compenso, col prodotto riciclato si va a risparmiare il 95% dell’energia impegnata per la produzione di quello primario dall’estrazione della bauxite. Si ottiene quindi lo stesso materiale a fronte del solo 5% di costi ambientali.

PERCHÉ CAMBIARE LE FINESTRE È UNA SCELTA GREEN

Sostituendo i serramenti con nuovi a migliori prestazioni si va a migliorare l’involucro della propria casa. Vale a dire che si ottiene:
- Un migliore isolamento termico, che vuol dire meno sprechi di riscaldamento d’inverno e di condizionamento d’estate.
- Migliore illuminazione, perché la sua robustezza permette di sostenere vetri più grandi e pesanti di quelli, a esempio, realizzabili nel pvc.
- Una maggiore durabilità, per cui passeranno decenni prima che abbiate bisogno di sostituirli.
- Nessuna manutenzione, vale a dire nessuna verniciatura periodica né ripatinatura con prodotti chimici.